Booking OnLine
Le Migliori Offerte Garantite




Pagherai direttamente in hotel!
Non addebiteremo nessun costo
sulla tua carta di credito

Offerte & Last Minute
Offerta Vacanza Benessere in Valle d'Aosta.
Estate 2017. Prenota l'offerta Sport & Benessere a partire da euro 57,00
Pacchetto Relax
Un giorno dedicato al benessere a soli 55 euro a persona
Offerta Capodanno in Valle d'Aosta
Quattro notti benessere a partire da 356,00 euro
Regala un Soggiorno in Valle d'Aosta
Un'idea originale, flessibile e personalizzabile
Eventi
Navetta Estiva Valle d'Aosta
Ti portiamo a vedere alcune dei posti più suggestivi, non perdere quest'occasione
Voli in mongolfiera3
Voli in mongolfiera, Aosta tutti i Sabato e Domenica
Festa del Lard d'Arnad2
Arnad dal 24 al 27 Agosto
Chefs au Marché
Pré-Saint-Didier, 21 Agosto
Estate magica in Valle d'Aosta
Eventi di magia a Saint-Vincent, sabato 19 Agosto
Ultra-Trail du Mont-Blanc
Courmayeur dal 28 Agosto al 3 Settembre
Jardin Alpin - emozionandosi nella natura
Aosta, Piazza Narbonne fino al 10 settembre
ETETRAD, musiche tradizionali del mondo in Valle d'Aosta
Aosta e Charvensod dal 16 al 20 Agosto
Funivia del Monte Bianco - Skyway Monte Bianco
La magia di un’escursione a fune sul Monte Bianco
Arte e cultura al Castello Gamba di Châtillon
La nuova realtà museale dedicata all'arte moderna e contemporanea.

Funivia del Monte Bianco - Skyway Monte Bianco

La magia di un’escursione a fune sul Monte Bianco


Contattaci Direttamente

Tel: +390166563214
E-mail: info@hotel-larocca.com
» Chiedi informazioni su questa offerta

Condividi

Questa è una
Novità
Prenota il tuo soggiorno

La nuova stazione di partenza di Pontal d'Entrèves, che sostituisce quella storica di La Palud, è una struttura imponente, dall’aspetto aerodinamico, dotata di ampi parcheggi. All’interno si trovano punti di informazione, bar, infermeria e biglietterie oltre ai locali tecnici che custodiscono i potenti motori che azionano le cabine.

Skyway Monte Bianco, le nuove Funivie Monte Bianco, consentono di intraprendere un viaggio incantevole, disegnato sui movimenti della terra che s’innalza al cielo.
E’ un’esperienza alla portata di tutti - purché problemi di salute non sconsiglino la permanenza ad alta quota – dato che non richiede tratti significativi di cammino.

Le tre stazioni Pontal d’Entrèves (a 1300 metri di altitudine), Pavillon du Mont Fréty (2200 metri) e Punta Helbronner (3466 metri), sono collegate da due tronchi di funivia; si tratta di spazi protetti costruiti in vetro e acciaio, in armonia con l’ambiente circostante.

La stazione intermedia del Pavillon du Mont Fréty offre un contesto panoramico sui versanti contrapposti della Val Veny e della Val Ferret, valorizzato dalle grandi superfici vetrate degli edifici. All’esterno i visitatori possono visitare il giardino botanico, vari percorsi di avvicinamento alla natura e il solarium, mentre all’interno si trovano due ristoranti, un bar, una sala eventi da 150 posti, un piccolo shopping center e una cantina di vinificazione.

L’ultima stazione è quella di Punta Helbronner, che, riproducendo la forma di un cristallo, si sviluppa principalmente in senso verticale e con terrazze a sbalzo. Qui si trova l’attrazione principale dell’impianto: la terrazza panoramica circolare di 14 metri di diametro che regala la straordinaria vista a 360 gradi su buona parte dei 4000 delle Alpi Occidentali: il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, il Gran Paradiso e il Grand Combin. All’interno, la sede della mostra dei cristalli, un ristorante self service, un bar, punti di informazione multimediali. I tanti schermi multimediali posti in tutte le stazioni, consentono al turista di apprendere, comprendere e conoscere la storia del luogo nel quale ci si trova. Anche in caso di maltempo non sarà stato un viaggio “a vuoto” ma una visita ricca di soddisfazioni e indimenticabile dove il respiro “dell’aria sottile” non sarà l’unico ricordo.
Nel cuore di Punta Helbronner è stato scavato un pozzo che ospita le scale di sicurezza e gli ascensori per il trasferimento verso il tunnel pedonale che mette in comunicazione la stazione stessa con il Rifugio Torino poiché la fermata in prossimità del rifugio è stata eliminata.

Le cabine, dalle linee sobrie e chiare, sono di forma semisferica, senza angoli né bordi. Dotate di una maggiore capacità di carico (80 persone rispetto alle attuali 20), ruotano a 360 gradi lungo tutta la tratta, per offrire ai presenti una vista completa sulle vette circostanti grazie alle generose vetrature. Uno speciale sistema di riscaldamento evita che si formi condensa, mentre dei sensori e pannelli posti sotto il pavimento impediscono la formazione di ghiaccio. A bordo i visitatori trovano illuminazione a basso consumo con i led e impianti multimediali come tv, schermi per la proiezione di filmati e informazioni sul meteo, piste e rischio valanghe, orari e manifestazioni. Una telecamera posta sul pavimento trasmette invece le immagini del panorama sottostante. Particolari strumenti bloccano oscillazioni e rendono incredibilmente fluido il movimento delle cabine, adattandosi alla distribuzione e al peso del carico.

Skyway Monte Bianco: i numeri 
Dislivello complessivo: circa 2.200 metri. Stazione di partenza: 1.300 m; Stazione Punta Helbronner: 3.462 ; Quota terrazza panoramica dei Ghiacciai a Punta Helbronner: 3.466 m 
Tempi di salita: Pontal d'Entrèves – Pavillon du Mont Fréty: circa 4 minuti; Pavillon du Mont Fréty – Punta Helbronner: circa 5 minuti 
Portata oraria: 800 persone primo tronco, 600 persone secondo tronco

Per ulteriori informazioni: Skyway Monte Bianco

« Torna alla lista